…di cosa si tratta?

Da ieri ad oggi, un po’ di storia
Dal 2003 un gruppo di associazioni ha deciso di investire per studiare la legislazione italiana del settore radiotelevisivo, nel tentativo di identificare un percorso e dare vita ad un progetto televisivo.
Questa fase si è concretizzata con l’ottenimento delle autorizzazioni ministeriali a carattere comunitario.
Nel 2008 viene costituito un tavolo di lavoro dove vengono definiti vari asset: il progetto, lo studio di fattibilità tecnico-finanziaria, lo studio del brand, un network di relazioni, un team affiatato
e motivato su tutti gli elementi progettuali e organizzativi.
Nel 2010 viene costituita l’ Associazione Tv Popolare.

Costruiamo insieme TVpopolare
Da tempo abbiamo maturato questa convinzione profonda: la modalità con la quale la televisione generalista rappresenta la comunità non ci piace, non ci convince, soprattutto non è utile.
Senza entrare nel merito della qualità dei format è evidente l’assenza delle testimonianze di tutti quegli attori che costituiscono il settore delle organizzazioni non a scopo di lucro e dell’ imprenditoria sociale.
Tutte le associazioni e anche la Tua hanno un ruolo fondamentale, sono per la società civile e la famiglia un argine alla crisi economica, sempre più dura ed implacabile.
E’ per questo motivo che TVPOPOLARE non è una televisione generalista, non è una Tv alternativa ma è una Tv altruista, una Tv che aiuta.
Facilita la coesione sociale e promuove la passione, raccoglie creatività e diffonde l’immaginazione, sostiene lo sviluppo e realizza l’innovazione.

Cosa facciamo insieme
Promuovere la partecipazione popolare e sostenere le organizzazioni non a scopo di lucro impegnate nei settori: cultura, sport e ricreazione; istruzione e ricerca; sanità; assistenza sociale; ambiente;
sviluppo economico e coesione sociale; tutela dei diritti e attività politica; filantropia e promozione del volontariato; cooperazione e solidarietà internazionale; religioni; relazioni sindacali e rappresentanza di interessi.

Raccogliere i contenuti prodotti dalle Onp, diffonderli attraverso un unico palinsesto multicanale, valorizzando le esperienze e le competenze nonché salvaguardando le identità di ogni singolo soggetto produttore.
La missione sociale e non commerciale è la base per il raggiungimento dei seguenti scopi:

  • la funzione di servizio di comunicazione sociale
  • la partecipazione ed il sostegno della cittadinanza
  • la nonviolenza, il pluralismo, la non discriminazione
  • tutela dei diritti fondamentali
  • difesa dell’ambiente, del territorio e delle identità locali
  • valorizzazione della responsabilità sociale

 

A chi ci rivolgiamo
Alle organizzazioni non profit, alle imprese profit impegnate nel sociale e nei processi di Corporate Social Responsability (RSI), alle Istituzioni ma soprattutto ai cittadini

Di cosa puoi parlare
Comunicazione Sociale, corporale sociale responsability, impatto sociale, culture e popoli, ambiente, nuovi stili di vita, sostenibilità, economia solidale, finanza etica, turismo sostenibile e sociale, differenza di genere,
non violenza, cultura, sport, istruzione, musica, no profit, terzo settore, innovazione, energia pulita, riciclo, riuso, innovazione, buone pratiche di governo, territorio, informazione indipendente, inchieste, politica, diritti,
storia, istituzioni, dibattito, servizi al cittadino, partecipazione interazione.

Il palinsesto è diviso in aree tematiche: Informazione e approfondimento, Cultura, Intattenimento film e sport.
Come riusciamo insieme a realizzare TV POPOLARE

  1. Con le sottoscrizioni (partecipazione popolare) attraverso una campagna di raccolta fondi nazionale promossa dai fondatori e da tutti i soggetti partecipanti
  2. Con la vendita di trasmissioni della durata pari a 15” – 30” – 60” minuti o in riferimento alle proprie esigenze per un ciclo di 12 format in (1) un anno (gruppo d’acquisto di minuti di emissione) (costo al minuto pari a 9,00€)
  3. Ricavi vendita spot sociale

Come puoi partecipare e cosa devi fare

  • Acquistare uno spazio televisivo di emissione
  • Garantire la produzione di un format, originale, di durata pari a 15” – 30” – 60” minuti per un ciclo di 12 format in (1) un anno;
  • Promuovere la più larga diffusione della conoscenza del progetto TVPOPOLARE invitando la Tua comunità alla sottoscrizione popolare, attraverso tutti gli strumenti di comunicazione istituzionale quali,

a titolo esemplificativo e non esaustivo, la newsletter, il comunicato stampa, una news sul proprio sito web, un articolo sulla propria rivista.

Semplicemente ti chiediamo un impegno, fondato su due vincoli etici

  • al raggiungimento delle quote di pre-vendita, acquistare dei minuti di emissione;
  • realizzare il format, diffondere e promuovere TVPOPOLARE verso tutti i tuoi associati in modo da realizzare una campagna di raccolta fondi

Nel momento in cui, la pre-vendita dei minuti di emissione raggiunge, la quota, definita e condivisa da tutte le organizzazioni, TI verrà chiesto di pagare le quote e contemporaneamente avranno inizio le varie campagne di raccolta fondi verso gli associati e realizzatori di format.

Diventa socio di TVpopolare
Tutti possono diventare soci, soggetti giuridici e non, i singoli cittadini. I soci si suddividono in:

  • soci fondatori (attualmente non ci sono soggetti giuridici costituiti)
  • soci fornitori di contenuti
  • soci collaboratori
  • soci sostenitori

Sono soci fondatori coloro che si impegnano alla costituzione dell’associazione. o ente simile  
Sono soci fornitori i soggetti che si impegnano a produrre contenuto originale auto-prodotto.  
Sono soci collaboratori coloro che si impegnano con apporti continuativi  
Sono soci sostenitori coloro che rinnovano annualmente il loro impegno e che fruiscono dei servizi.

…di cosa si tratta?ultima modifica: 2011-02-23T02:09:00+01:00da ermes-net
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento